Cercando Fabrizio

Caterina Migliazza Catalano

29-11-2014 Piemonte

Quando un figlio scompare non vi è nulla di naturale, non c’è ragione che tenga.  Come in un fermo-immagine tutto si blocca, ricoperto dalla patina dell’angoscia. Caterina, la madre di Fabrizio Catalano, scomparso nel 2005, a diciannove anni, e Marilù, la sua amica più cara, trasformano l’attesa in un’instancabile attività di ricerca che prosegue da troppi anni e nella giungla della burocrazia, dei mass-media, dei ritardi e delle porte chiuse, non lasciano nulla di intentato.

Al fianco di Caterina, oltre a Marilù, si schierano il marito e il figlio, la famiglia, gli amici, i colleghi di  lavoro e una piccola folla di persone che hanno offerto, e offrono, solidarietà, impegno e aiuto disinteressato. In questo libro sono descritti tutti i passi del cammino verso Fabrizio e tutti i protagonisti di un’avventura dolorosa e costruttiva al tempo stesso. Un “diario delle emozioni”, come lo hanno definito le autrici, ricco di grande energia, coraggio e determinazione fino all’ultima pagina senza la parola “FINE”.

Condividi: